lunedì 10 giugno 2013

Il Mar Morto

imageIl Mar Morto si trova al confine fra Israele e Giordania. Situato in una depressione che raggiunge i 400 metri circa sotto il livello del mare, questo mare salato si trova a meno di due ore di macchina da Amman, la capitale giordana, e poco meno di 3 ore da Petra. 

image

Il Mar Morto presenta una concentrazione di sale 9 volte superiore alla media degli oceani e questo ha reso l’ambiente marino particolarmente ostile per ogni tipo di forma di vita. Per questa ragione, la fauna marina è del tutto assente. In realtà non si tratta nemmeno di un mare, bensì di un lago alimentato dalle acque del Fiume Giordano e altri corsi d’acqua.

L’altissimo contenuto di sale, anche sulle coste, ha determinato peraltro la creazione di stupefacenti sculture e formazioni naturali di un bianco accecante, che hanno reso il paesaggio ancora più suggestivo.

image

Tuttavia, la presenza di minerali come il magnesio, il sodio e il calcio hanno conferito alle sue acque, proprietà curative uniche. È per questo motivo che il Mar Morto è divenuto uno dei più grandi centri termali del mondo, oltre ad uno dei più salutari dato il basso livello di raggi UV e l’alta concentrazione di ossigeno. 

Sulla spiaggia è possibile spalmarsi con i fanghi ricchi di sali minerali e rinomati in tutto il mondo per gli effetti stimolanti e rassodanti che esercitano sulla pelle, oltre agli straordinari effetti terapeutici a beneficio della circolazione.

Sebbene sia molto piacevole un bagno nelle sue acque, chi crede di potersi fare una “nuotata” qui, si sbaglia di grosso, perché nuotare è praticamente impossibile: a causa dell’alta concentrazione di sale infatti è molto difficile compiere i regolari movimenti del nuoto perché tutto il corpo galleggia.

image

Per rendere ancora più piacevole un soggiorno presso il Mar Morto, il Kempinski Hotel Ishtar è sicuramente la scelta ideale. In questo palazzo da mille e una notte, è possibile usufruire di trattamenti termali di altissimo livello, tanto che la sua spa è considerata una delle migliori di tutto il Mar Morto.

L’infinity pool e una magnifica vista sul Mar Morto, lo rendono sicuramente uno dei resort più lussuosi e più affascinanti di tutto il litorale. 

image

L’ampia offerta dei ristoranti, non delude le aspettative della struttura neanche a livello culinario. Dalla cucina thai a quella italiana si spazia fra i sapori e si creano atmosfere romantiche e distese dove concludere una giornata all’insegna del relax. 

http://www.tgcom24.mediaset.it/viaggi/articoli/1098805/il-mar-morto-di-donnavventura.shtml

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...