venerdì 15 luglio 2011

Le piscine più belle del mondo

Specializzato nella proposta online di strutture ricettive "che hanno personalità", il portale privé di viaggi ha selezionato dieci alberghi in tutto il mondo che "meritano" il soggiorno anche soltanto per le piscine, alcune fra le più glamour e originali che si possano scovare.

Anche l'Italia ha il suo fiore all'occhiello: secondo gli esperti di Tablet Hotels è Villa d'Este sul Lago di Como, fra i posti più romantici e più chic dello Stivale. In questo caso la piscina è una sorta di molo galleggiante sulle acque del lago.

A proposito di piscine "sospese", fra le più spettacolari ci sono quella infinity di Alila Ubud a Gianyar, in Indonesia, a picco sulla vallata boschiva sottostante, tanto da provocare vertigini, o quella dell'Habita Hotel Monterrey a San Pedro Garza Garcia in Messico da cui osservare le montagne e le luci della città anche dopo il tramonto.

Spopolano anche le piscine-terrazza in cui tuffarsi guardando ad esempio Hide Park a Londra o la collina che domina Barcellona, o ancora la Promenade des Anglais di Nizza. è il caso delle strutture ospitate dall'hotel londinese di Berkeley (la piscina in questo caso ha anche un tetto retrattile per le sporadiche giornate di sole), dal Palais de la Mediterranee di Nizza, con un ponte sull'acqua in perfetto stile anni '20 e dal Gran Hotel La Florida della capitale catalana. Fra le strutture citate da Tablet Hotels ci sono anche la piscina "in caverna" dello Umaid Bhawan Palace di Jodhpur in India e le piscine "naturali" di Blancaneaux Lodge a San Ignacio, nel Belize. Due siti estremamente cool sono infine la piscina del The Standard di Los Angeles, da cui sorseggiare cocktail mentre si guarda il centro della metropoli, e quella famosa per Lost in Translation di Sofia Coppola sul Park Hyatt di Tokyo, al piano 47, da cui si scorge il monte Fuji.http://ansa.it

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...