martedì 12 aprile 2011

Barcellona e Madrid le mete preferite per Pasqua

Barcellona, Madrid e Parigi. Sono queste le mete di vacanza preferite dagli italiani per trascorrere le vacanze di Pasqua. Almeno secondo la classifica stilata da 'lastminute.com', societa' online specializzata nella prenotazione di viaggi.
Tra le mete emergenti: crescita a doppia cifra per Budapest, Genova e i tour in Sicilia, Marocco e Stati Uniti. Quanto alla durata delle vacanze, confermate soprattutto quelle brevi: dalle 2 notti per soggiorni in Italia ai 3-4 giorni per viaggi in Europa. Dalla classifica, stilata sulla base delle prenotazioni registrate, Barcellona risulta dunque la prima classificata (+14% rispetto al 2010), seguita da Madrid (+11%) e da Parigi (+5%). Nella 'top 10' risultano anche Praga (+48%), la Toscana (+6%) - con Firenze, Siena e la regione del Chianti - e Genova, vera meta emergente per il nostro Paese con una crescita del +35% rispetto l'anno precedente. Roma si piazza al settimo posto (+3%), seguita da Londra (+6%) e Amsterdam (+3%). Chiudono la classifica le Isole Baleari (+16%).

"Tra le rotte italiane - commenta Francesca Benati, Managing Director di lastminute.com Italia - i nostri connazionali hanno preferito le localita' della Toscana per trascorrere la Pasqua all'insegna della natura e del relax; inoltre abbiamo registrato un'ottima crescita in termini percentuali per Genova (+35%) e fra le destinazioni classiche Roma si conferma in cima alle preferenze".

"Per quanto riguarda le mete estere - commenta ancora Benati - sono andate molto bene le capitali europee. Destinazioni emergenti sono le capitali dell'Est: Budapest (meta rivelazione di quest'anno con un +53%) e Praga (+48%) catturano il turismo culturale e quello termale, grazie a un'offerta che coniuga luoghi di grande bellezza artistica con prezzi decisamente accessibili".

La Pasqua 'alta' di questo 2011 - riferisce lastminute.com - permette un vero e proprio anticipo d'estate, favorendo le mete tradizionali del Mediterraneo e dintorni per coloro che sono alla ricerca di qualche giornata di mare: crescono bene le località sul litorale spagnolo, oltre alle Baleari con Maiorca e Minorca in testa; mentre il Mar Rosso, dopo il rallentamento dei primi mesi dell'anno dettato dagli avvenimenti socio-politici in Egitto, riprende quota e torna ad essere la meta preferita per coloro che avranno a disposizione ben 7 giorni da dedicare al relax.

Ma non tutti saranno così fortunati da avere un'intera settimana di vacanza: i dati rivelano come per i viaggiatori che festeggeranno la Pasqua rimanendo in Italia la durata media del soggiorno sarà di 2 giorni, mentre coloro che hanno optato per una destinazione europea trascorreranno fuori casa circa 3 o 4 giorni. Nonostante il detto che vuole la 'Pasqua con chi vuoi', circa il 20% in più degli italiani rispetto al 2010 trascorrerà la domenica in famiglia, partendo verso la meta desiderata il lunedì di Pasquetta.http://www.adnkronos.com

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...