giovedì 23 dicembre 2010

Capodanno in Europa

Il capodanno è ormai alle porte e nelle capitali europee fervono i preparativi per i festeggiamenti. Le più belle città del continente si vestono di luci e colori, mani esperte curano gli ultimi dettagli per gli spettacoli pirotecnici e nelle piazze dei centri storici si allestiscono i palcoscenici che faranno ballare turisti e abitanti fino alle luci dell'alba.
Se non si hanno ancora progetti per San Silvestro basta scegliere una città, prenotare un volo last minute e prepararsi a trascorrere una nottata in strada fra musica, brindisi e fuochi d'artificio. Ecco 11 capitali dove accogliere il 2011 in un bagno di folla, rigorosamente en plein air.

GERMANIA. Per celebrare il Silvester a Berlino ci si dà appuntamento all'enorme festa sotto la Porta di Brandeburgo, dove quest'anno è atteso oltre un milione di persone. Le piazze e le strade intorno alla Porta e alla Colonna della Vittoria si trasformeranno in un'immensa pista da ballo. I fuochi d'artificio risplenderanno a mezzanotte, mentre la musica farà scatenare i berlinesi fino alle prime luci del mattino.

AUSTRIA. I viennesi accolgono l'anno nuovo con il Silvesterpfad, il percorso di San Silvestro che parte dalla piazza di fronte al Municipio e si snoda attraverso le strette stradine del centro di Vienna offrendo un intrattenimento per tutti i gusti. Lungo il percorso decine di chioschi serviranno punch e specialità gastronomiche, mentre undici palcoscenici open air proporranno valzer e operette, dj set, concerti di musica rock, pop e tradizionale. Nelle scuole di ballo si potrà partecipare a corsi lampo di valzer e dal parco del Pratel, a mezzanotte, partirà il consueto spettacolo pirotecnico.

SPAGNA. A Madrid la tappa obbligatoria per festeggiare la Nochevieja è la Puerta del Sol. I madrileni, armati di uva e champagne, si ritrovano davanti al Palacio de la Comunidad per onorare una tradizione che viene trasmessa in diretta televisiva. L'orologio del palazzo scandisce i dodici rintocchi della mezzanotte e ad ognuno la popolazione mangia un chicco d'uva per dare il benvenuto a un anno fortunato. Il rito propiziatorio risale al 1914, quando la Grande Guerra paralizzò l'esportazione europea dell'uva tardiva di Almería. Per riuscire a venderla sul territorio spagnolo fu così chiamata "uva della fortuna", affermandosi come cibo benaugurante.

PORTOGALLO. La notte del 31 dicembre migliaia lisbonesi si riversano Praça do Comércio per accogliere il nuovo anno in un clima di festa insieme agli amici. Secondo la migliore tradizione portoghese, il suono delle dodici badaladas annuncerà l'inizio del nuovo anno, e la piazza più rappresentativa di Lisbona sarà inondata da una pioggia di colore e luce, con uno spettacolo di fuochi di artificio che illuminerà la città per 17 minuti. Questi fuochi, chiamati il Big Bang, saranno lanciati dalla zona centrale della Baixa Pombalina, dal nuovissimo molo di Cais das Colunas e da una chiatta che staziona nel fiume Tago, per dar vita a insieme tutti assieme a un effetto visivo mai visto prima nella capitale.

GRECIA. Nel clima mite di Atene tutti scendono in strada a capodanno. La gente passeggia per le vie illuminate puntando verso piazza Syntagma, di fronte al palazzo del Parlamento, per partecipare al concerto che introdurrà all'anno nuovo. Alla mezzanotte tutte le luci si spegneranno per poi essere riaccese, in un rito che dà l'addio al vecchio anno e accoglie quello appena iniziato.

REGNO UNITO. Londra nella notte di San Silvestro offre uno degli spettacoli pirotecnici più belli e rinomati del mondo. Alla mezzanotte il corso del Tamigi, tra Westminster e il Tower Bridge, rispecchierà la magia di luci che come ogni anno salutano l'anno nuovo. Per assicurarsi un posto in prima fila bisogna giocare d'anticipo: già dal primo pomeriggio i londinesi riempiono le strade, occupano i ponti sul fiume e tutti i luoghi intorno alla Southbank per veder risplendere il Big Ben e il Millennium Eye.

OLANDA. Anche ad Amsterdam il capodanno si festeggia per le vie della città e nelle piazze del centro. Per accogliere il 2011 moltissime band musicali e dj si ritroveranno nella Museumplein, la grande piazza dei musei. Divertimento assicurato anche in piazza Dam e nelle piazze Nieuwmarkt e Leidseplein, che saranno il palcoscenico di uno spettacolo pirotecnico sensazionale. Per ammirarlo il luogo più romantico e suggestivo è il ponte del canale Prinsengracht, all'angolo con il canale Bloemgracht.

BELGIO. La notte di San Silvestro gli abitanti di Bruxelles sfidano il freddo per assistere all'imponente spettacolo pirotecnico che segna il passaggio al nuovo anno. Allo scoccare della mezzanotte dai giardini del Parc de l'Albertine al Mont des Arts saliranno in cielo mille fuochi che ammanteranno di luce tutta la città. Per ammirare l'evento ci si raduna in strada, tra Place Royale, rue Montagne de la Cour, Place de l'Albertine e Boulevard de l'Empereur.

FRANCIA. Il capodanno a Parigi è sugli Champs-Élysées, colmi di cittadini e turisti che non vogliono perdere la strepitosa vista della Tour Eiffel illuminata dai fuochi. A mezzanotte la Ville Lumière diventa ancora più luminosa e le persone estraggono calici e champagne dalle borse per un brindisi collettivo. Chi non ama i bagni di folla potrà optare per Montmartre e il suo panorama mozzafiato sulla Parigi in festa.

UNGHERIA. Nonostante il clima rigido, a Budapest non mancano le occasioni per festeggiare l'ultimo dell'anno all'aperto. Nella capitale la musica scenderà in strada e nelle piazze Vörösmarty, Oktogon e Nyugati una fantasia di concerti e spettacoli pirotecnici accompagnerà i cittadini al 2011.

POLONIA.
A Varsavia è tutto pronto per il "New Year’s Eve Power HIts 2010/2011". In piazza della Costituzione si terrà un mega concerto di oltre cinque ore che, accanto ai musicisti polacchi, vedrà esibirsi i Roxette. Il duo svedese, forte di 50 milioni di album e 15 milioni di singoli venduti in tutto il mondo, arriverà a Varsavia su un aereo privato per riproporre successi intramontabili come "It must have been love" e "Listen to your heart". http://www.ansa.it

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...